Come scegliere il Nome della tua Azienda



Abbiamo deciso di metterci in proprio, di avviare una nuova attività, perché le nostre competenze e le nostre passioni, ci hanno guidato in questa scelta, quindi abbiamo scelto il nostro settore di appartenenza, e abbiamo individuato quali sono i nostri potenziali clienti, perché conosciamo i loro problemi, le loro necessità, e sappiamo come soddisfarli.


Ma non abbiamo ancora scelto il Nome della nostra Azienda.


Dobbiamo scegliere un Nome che identifichi la nostra idea d’impresa, e quindi anche il nostro prodotto o servizio.



Scelta estremamente importante, perché il nome dell’azienda è l’insegna della nostra impresa.
Oltre a comparire nei nostri documenti aziendali, probabilmente diventerà il nostro marchio di riconoscimento.
Non possiamo scegliere frettolosamente il primo nome che ci viene in mente, ma dobbiamo riflettere attentamente su quale nome è più adatto al nostro settore e al nostro cliente obiettivo.


Come facciamo a scegliere il Nome adatto alla nostra Impresa???


Come facciamo a scegliere un nome che ci rappresenti, che descriva la nostra attività e che trasmetta i valori e la missione della nostra azienda?


Un Nome originale, unico, non possiamo avere un nome uguale ad altri!
Può anche essere creato dalla fantasia, una denominazione ad effetto.


Un Nome, semplice da pronunciare, difficile da dimenticare, ma soprattutto attraente.
Che ci permetta di attirare l’attenzione dei potenziali clienti.


Certamente dobbiamo fare in modo che il nostro Nome sia conosciuto ed apprezzato da più persone possibili, e considerando il fatto che attualmente Internet è uno dei canali più importanti per promuovere un’attività, diventa essenziale trovare un Nome che possa anche corrispondere al dominio di un eventuale sito web.


Quindi un nome breve diventa anche un breve domino per il Web, e resterà facilmente nella mente dei potenziali clienti.
E ovviamente, più è semplice da pronunciare, più è semplice da ricordare.
Pertanto, è anche importante valutare la sua sonorità e l’effetto che provoca nel pubblico.


Perciò è meglio evitare un nome simile ad altri, difficile da pronunciare, o composto da giochi poco comprensibili di parole.


Comunque, quando decidiamo di avviare un’attività, dobbiamo scegliere anche la forma giuridica dell’impresa, cioè ditta individuale, società di persone o società di capitali, per cui ci sono delle specifiche direttive dettate dalla Legge, da rispettare nella scelta del Nome.


Ciò che è possibile sempre fare è ampliare il nome dell’azienda con denominazioni relative al settore o con nomi di fantasia.


Così se apriamo un’impresa individuale siamo obbligati a inserire nel nome dell’azienda il cognome ed il nome del titolare dell’azienda.
Invece se scegliamo di costituire una società dobbiamo indicare il tipo di società, come ad esempio S.n.c. sta per società in nome collettivo, oppure Srl, società a responsabilità limitata.
E comunque, ogni azienda è obbligata a fornire dati veritieri e chiari.

Infine, è importante sapere che una volta trovato il nome dell’azienda, è necessario controllare nel Registro delle Imprese presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi se il nome che abbiamo scelto non risulta già essere stato registrato da un’altra azienda.
Perché il Nome è un diritto inviolabile, pena sanzione e procedimenti penali, quindi se il nome scelto è un nome già esistente, e risulta già registrato da un’altra azienda, siamo costretti a scegliere un altro nome.

Per concludere elenco e riassumo le caratteristiche che dovrebbe avere il Nome della nostra azienda:

Dovrebbe essere un nome breve, quindi facile da scrivere e da pronunciare e facile da ricordare

Deve essere originale o meglio unico

E dovrebbe identificare la nostra idea di impresa, il nostro prodotto o servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.